Telefono: 0732/1893004
Cell. 349/7701450

Borghi antichi tra Arte e storia: Arcevia e Genga.

 

La regione Marche è una delle regioni italiane che offre ai visitatori che trascorrono qualche giorno di vacanza in questa meravigliosa terra, un’ampia scelta di luoghi turistici da visitare durante tutto l’anno. I motivi che spingono i turisti italiani e stranieri a considerare le Marche come un territorio interessante da girare e scoprire per più giorni sono molti e diversi tra loro. Tra questi possiamo citare le bellezze paesaggistiche, i castelli, i borghi medievali, le abbazie, i monasteri, i siti archeologici e perché no anche la tradizione enogastronomica caratterizzata da piatti e vini tipici davvero unici al mondo.

Le Marche grazie un vasto panorama di attrattive, sono in grado di richiamare un turismo molto variegato, da quello marittimo che prende d’assalto i quasi 200 km di spiagge nel periodo estivo a quello invernale richiamato dalle numerose località sciistiche dell’entroterra, dalle numerose città d’arte e manifestazioni culturali ad un turismo amante della montagna e sport come l’arrampicata, la speleologia, la mountain bike o il trekking.

L’Agriturismo la Vita è Bella, favorito anche dalla sua posizione strategica al confine con il Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi a Genga nelle Marche, rappresenta la struttura perfetta per soggiornare nell’entroterra marchigiano. Con pochi minuti di auto tu e tutti gli ospiti dell’agriturismo potrete raggiungere i principali siti archeologici, naturalistici e visitare borghi e città medievali ricche di arte e storia.

Cinta muraria, Museo archeologico statale, Teatro… Scopri il borgo medievale di Arcevia

Arcevia nelle Marche è una antica città d’arte con un glorioso passato storico, inerpicata tra le dolci e morbide colline dell’entroterra marchigiano. Visitare Arcevia significa addentrarsi nella storia più antica dell’uomo, visto che paese di arcevia nelle marche ricco di storia e culturail territorio dove tuttora sorge è considerato come quello più ricco a livello archeologico. Appena si giunge ad Arcevia non si può non notare la maestosa cinta muraria lunga circa 1,5 km (i lavori per la sua costruzione iniziarono intorno al XIII-XVI sec.), dove ancora oggi è possibile ammirare alcune delle antiche porte d’accesso alla città. Nonostante le porte d’accesso al paese risalgano a molti secoli fa, conservano ancora il loro fascino e grandiosità.

Arcevia con il suo Museo archeologico statale offre un’ampia documentazione dei diversi siti archeologici del territorio circostante dalla Preistoria fino all’età Romana. Nel centro storico del paese è possibile ammirare, il teatro Misa, il palazzo del Podestà e la Torre Civica alta ben 36 metri. Ma questo non è tutto, perché Arcevia è circondata da caratteristici castelli/borghi eretti a strapiombo nel territorio circostante a partire dall’anno 1000 circa.

Arcevia per gli amanti dell’arte e della storia, è sicuramente uno di quei borghi che almeno una volta nella vita bisogna visitare.

Leggi pure….Fabriano: la città della carta tra Arte, Storia e Archeologia.

Genga: tra arte e natura.

Genga, antico borgo distante solo tre minuti dall’Agriturismo La Vita è Bella, si trova al centro di una rilevante area di interesse geologico, la cui formazione è iniziata milioni di anni fa. Il Castello di Genga è conosciuto nel mondo castello di Genga vicino le grotte di frasassisoprattutto per la presenza delle meravigliose Grotte di Frasassi che tutto il mondo gli invidiano. Genga non è soltanto Grotte di Frasassi ma anche arte, storia e cultura, in quanto alcuni scavi effettuati negli anni passati hanno riportato alla luce capanne appartenenti al periodo preistorico e in località Pianello è stata scoperta una necropoli di epoca protovillanoviana. La presenza della civiltà preistorica è testimoniata anche dai numerosi ritrovamenti avuti all’interno di numerose grotte e caverne della zona di ceramiche, vasellame e un’area focolare.

Sicuramente dopo aver visitato le Grotte di Frasassi, un luogo che merita una visita è il Tempio Ottagonale o Tempietto del Valadier, commissionato da Papa Leone XII originario proprio della zona. All’interno dello splendido scenario del Tempietto del Valadier, costruito all’interno dell’androne della Grotta del Mezzogiorno, durante le festività natalizie la popolazione di Genga organizza un meraviglioso Presepio vivente che richiama migliaia di visitatori provenienti da tutto il centro Italia. Per saperne di più sulle attrazioni turistiche di Genga ti invitiamo a leggere il nostro articolo: Non solo Grotte di Frasassi ma….Itinerari nel Parco della Gola della Rossa e Frasassi

Visitare i luoghi proposti ti permetterà di trascorrere un intero weekend tra arte, storia e natura, completato dal relax, silenzio e arte culinaria dell’Agriturismo La Vita è Bella.

 

No comments yet.

ADD YOUR COMMENT




resetta i campi

Iscriviti alla Newsletter: